Uomini vengono da Marte, donne da Venere

La pièce è tratta dal best seller di John Gray, che ha venduto 50 milioni di copie ed è stato tradotto in 40 lingue, e si basa su un pensiero tanto semplice quanto efficace: gli uomini e le donne vengono da due pianeti diversi. A portare in scena l'adattamento teatrale del libro più celebre dello psicologo statunitense sarà per la prima volta in assoluto una donna, l'attrice Debora Villa, che ricorderà, con la sua travolgente e irriverente comicità, quali sono le differenze tra i Marziani e le Venusiane. Uomini e donne apprenderanno a conoscersi di nuovo «perché - come sostiene Gray - quando si imparano a riconoscere e apprezzare le differenze tra i due sessi, tutto diventa più facile, le incomprensioni svaniscono e i rapporti si rafforzano».

Durata: 1 ora e 40 minuti, senza intervallo