Momenti di trascurabile (in)felicità

Si avvisa la gentile clientela che per lo spettacolo MOMENTI DI TRASCURABILE (IN)FELICITA’ inizialmente previsto per il 20 marzo 2020 non è stato possibile programmare una data di recupero, si è dovuto quindi procedere all’annullamento dello stesso.

Le richieste di rimborso dei biglietti acquistati per questa data dovranno essere avanzate dal 03 novembre 2020 ed entro e non oltre il 05 dicembre 2020 e dovranno seguire le seguenti procedure:
- Coloro che hanno acquistato i biglietti online dovranno rivolgersi direttamente al portale online.
- Coloro che hanno acquistato presso punti vendita Vivaticket e/o Ticketone autorizzati dovranno recarsi nel medesimo luogo d’acquisto (presentando il biglietto originale).
- Coloro che hanno acquistato presso la biglietteria del Teatro, possono presentarsi negli orari di apertura dello sportello (con il biglietto originale). A seguito dell’ordinanza del 13 novembre del Ministro della Salute che ha inserito l'Emilia-Romagna tra le Regioni in zona arancione con la conseguente impossibilità di spostarsi dal proprio Comune oltre che dalla propria Regione, chi ha acquistato i titoli di accesso presso la biglietteria del Teatro e per questi motivi si trova impossibilitato a recarsi allo sportello per riceverlo, deve rivolgersi all’ufficio biglietteria ed inviare scansione o foto del/dei proprio/i biglietto/i ed accordarsi per il relativo rimborso. Di seguito i contatti:

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel: 0532-1862055

Whatsapp: 3463674215




Chi, invece, desidera donare l'importo del biglietto, sostenendo il Teatro Nuovo Ferrara perché cultura significa coscienza civile, può comunicare alla biglietteria via email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (allegando scansione o foto del biglietto) la sua volontà di fare questa donazione, un'azione che potrebbe rivelarsi fondamentale per il futuro del Teatro.

Ringraziamo, ed è nostra intenzione farlo anche in modo concreto, chi lo ha fatto e chi continua ad aderire a questa iniziativa, la vostra vicinanza ci spinge ad affrontare questa sfida con maggiore coraggio. In questo momento singolare e molto difficile, il sostegno degli spettatori è determinante per permettere al Teatro di rimanere vivo e continuare ad essere, appena possibile, vissuto dal suo pubblico.